Cascata del Marmarico

Nel Territorio di Bivongi, raggiungibile con fuoristrada in 20 minuti e successivamente, arrivati al punto di confluenza tra il Vallone Folea e Ruggiero, si prosegue per il secondo tratto a piedi per 20 minuti seguendo il percorso del Folea. Per completare l’intero percorso a piedi sono necessarie 2 ore di cammino.
E’ la più alta cascata calabrese con i suoi 114 metri di salto.
“Marmarico”, è una parola di origine dialettale e significa “lento” o “pesante”, probabilmente dall’impressione che l’acqua, seppure in perenne caduta, sembri apparentemente formare dei filamenti immobili.
La zona corcostante ha lo stesso nome della cascata, al di sotto di essa si trova un piccolo laghetto. Si trova nel territorio del comune di Bivongi (RC).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *