Castello Ruffo di Calabria

Noto anche come Castello Ruffo di Calabria, situato sul promontorio Scillaè é l’elemento più caratteristico di Scilla. Si tratta un’antica fortificazione che domina Lo stretto di Messina la Marincastello001a grande di Scilla, il porto ed il borgo di Chianalea .
Il promontorio su cui esso fa bella mostra di sè divide le due zone della Marina Grande e di Chianalea. L’ingresso raggiungibile, anche a piedi, dalla Piazza del Centro del paese di Scilla, è preceduto dal ponte che conduce all’edificio il cui ambiente principale è caratterizzato dal portale di pietra costruito con arco a sesto acuto, sui cui campeggiano lo stemma nobiliare dei Ruffo e la lapide che celebra il restauro del castello eseguito nel XVI secolo. Superato l’androne a volta ribassata si apre un cortile, e da qui, percorrendo il grande scalone, si giunge all’ingresso della residenza. Questa è dotata di ampi saloni, essendo stata di proprietà di una delle più ricche e importanti casate del regno di Napoli.
Data la posizione dominante del castello sullo Stretto di Messina, nel 1913 venne costruito un faro per fornire un riferimento alle navi che attraversavano lo stretto. Il faro di Scilla, una piccola torre bianca con la base nera, è tuttora attivo ed è gestito dalla Marina Militare.
ll castello di Scilla si erge sul promontorio che divide le due spiagge di Marina Grande e di Chianalea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *