Chianalea di Scilla

Chianalea di Scilla è il borgo marinaro più a nord del territorio di Scilla. Si tratta di un antico borgo marinaro dove il mare da sempre lambisce le case dei pescatori, per questo viene chiamata “Piccola Venezia”. Le antiche dimore sono separate l’una dall’altra solo da strette vie che scendono fino al mare, offrendosi talvolta come approdo alle barche da pesca. Visitare Chianalea significa perdersi nella magia di ampolle di profumi e sapori provenienti dalle cucine dei pittoreschi ristoranti dove il gusto voluttuoso della cucina tradizionale è capace di cambiare le sorti della giornata.
L’attività principale è la pesca e quindi è facile vedere i pescatori che lavorano le reti.
La via principale, percorribile solamente a piedi o in bici, ha inizio dal porto e segue parallelamente la costa regalando scorci suggestivi sul mare. Su questa stretta strada si trovano gli ingressi delle antiche abitazioni che oggi si presentano rimaneggiate ed in discreto stato di conservazione. Molti proprietari hanno trasformato le centenarie strutture in accoglienti Bed and Breakfast e ristoranti. Su un’ altura prospiciente il porto si trova il Castello Ruffo, da lassù si ammirano meravigliosi panorami specialmente al calar del sole, quando la luce del giorno si spegne e l’oscurità fa scivolare il suo drappo di stelle dal cielo al mare.
Soggiornare a Chianalea significa vivere un’esperienza unica in un luogo dove la vita è ancora autentica e sopravvive intatta nonostante il turismo.
Inevitabilmente, chi arriva a Chianalea vorrebbe non lasciarla più, perchè magicamente ed inesorabilmente si è irretiti dal borgo dei pescatori che il tempo ha gelosamente custodito preservandolo dalle abitudini di chi vive freneticamente in città. Si è colti subito dal desiderio di guardarsi intorno, di inoltrarsi nei vicoli, di ascoltare i flutti del mare che sogna leggende e figure mitologiche che da sempre hanno alimentato credenze popolari e superstizioni. Soggiornare a Chianalea significa anche apprezzare la tradizione enogastronomica del nostro territorio che risale a migliaia di anni, essendo basata su prodotti assolutamente naturali come il pesce. Ed il pesce è protagonista assoluto nei pittoreschi ristoranti di Chianalea, dove viene servito sempre freschissimo e abbondante. Consigliamo il Ristorante “Il Casato” dove potrete apprezzare ottimi piatti a base di pesce di mare, seduti nella suggestiva pedana a mare. Da qualche anno al centro di Chianalea , in prossimità dello scivolo che fa da ormeggio per le barche dei pescatori, sorge il “Civico 5”, si tratta di un caratteristico locale con pedana esterna dove potrete pranzare e cenare accarezzati dalla brezza del mare. La specialità del Civico 5 è il Panino con il Pescespada, che vi verrà proposta in più varianti in base alle vostre preferenze. Se alloggiarete nel borgo di Chianalea, farete un’ esperienza unica alle prime ore giorno, quando i pescatori rientrano con le loro barche dopo la pesca notturna. E’ un emozionante momento in cui tradizione e natura si intrecciano in una suggestiva visione onirica.
Gli ospiti che soggiorneranno nel borgo potranno prendere il sole e fare il bagno presso il “Lido Chianalea” in zona Cala delle Feluche, il lido sorge un zona tranquilla dove il mare è sempre limpido, l’unico lido con barriera antimeduse. Presso la struttura avrete la possibilità di degustare piatti a base di pesce, gelati, panini e fresche bevande.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *