Chiesa Cattolica dei Greci

Si trova nelle immediate vicinanze del Castello Aragonese e dalla omonima piazza. Raggiungile dal Corso Garibaldi Sorge tra la via Aschenez, Filippini e Giudecca. Rapprensenta la principale chiesa di culto di Reggio dal 1876, fu poi danneggiata dal sisma del 1908 e restaurata nel 1954 fino al 1957. La chiesa ha pianta a croce la latina ed internamente a tre navate. Le laterali sono separate dalla centrale da arcate a tutto sesto. Le pareti sono decorate da lesene in marmo con capitelli rinascimentali in gesso sormontati da un’alta trabeazione. Molto bello il portone d’ingresso in bronzo dorato , opera dell’artista reggino Giuseppe Niglia. Il portone alto 6 metri comprende due ante con otto formelle decorate, quattro per anta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *