Chiesa degli Ottimati

Si trova nelle immediate vicinanze del Castello Aragonese e dalla omonima piazza. Raggiungile dal Corso Garibaldi a piedi in pochissimi minuti. Ciò che colpisce è la cupola bizantina dal colore rosso. Il piccolo edificio, che è simile alla Cattolica di Stilo, fu ricostruito nel 1931 mantenendo lo stile originario. La pianta è a tre navate divise da colonnato, di notevole interesse quattro colonne di marmo greco. Il bel pavimento a mosaico romanico-normanno proviene dalla chiesa roiginaria. Belle le volte a crociera sorrette da colonne. La chiesa originaria fu probabilmente eretta ne X sec.. Fu distrutta ed incendiata durante un’incursione saracena nel 1594.
Il suo nome si deve alla congregazione di nobili fondata dai normanni. All’interno infatti trovano gli stemmi di nobili famiglie reggine: Filocamo, Altavilla, Griso e Borboni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *