Gastronomia Marinara a Reggio Calabria ed il Pescestocco

Gastronomia Marinara a Reggio Calabria ed il Pescestocco
La Calabria ha chilometri di costa bagnati dal mare, il Mar tirreno e Mar Jonio.

Grazie alla varietà di coste e fondali il mare è ricchissimo di pesce, per questo motivo sono nate tante ricette di pesce arricchite con aromi naturali intensi come il peperoncino, la cipolla di tropea ecc. Il grande protagonista della cucina marinara soprattutto in estate è il Pescespada, apprezzato dai turisti sia arrostito che nelle varianti come alla ghiotta, ad involtini, alla parmigiana o come condimento per un ottimo primo.
Altro pesce molto apprezzato a Reggio è il Pesce Stocco (Merluzzo essiccato) che viene cucinato secondo tradizioni locali del territorio.

Il Pesce stocco arrivava in Italia dalla Norvegia come mezzo di scambio. Nel 1800 al porto di Napoli attraccavano navi, provenienti da Genova, cariche di pesce stocco. Poi, con piccole imbarcazioni veniva trasportato fino al porto di Pizzo Calabro e successivamente distribuito, via terra, ai centri di ammollamento e lavorazione del pesce. Diventò quindi molto gradito nelle tavole dei reggini divenendo così la base di molti piatti tipici della provincia di Reggio C.

Viene venduto in Pescheria e presso negozi specializzati come ORIGINAL STOCCO, che in pochi anni è diventato uno dei negozi più apprezzati nella commercializzazione di stoccafisso e baccalà, data anche la produzione propria artigianale di pietanze con alla base questi tipi di pesce.
Il pesce stocco è ottimo anche crudo o sbollentato per un minuto, infatti dopo averlo sbriciolato e raffreddato può essere condito con olio crudo, prezzemolo, aglio tritato, limone e a piacere peperoncino a pezzetti, per essere servito come antipasto o secondo piatto.

Ricetta Pesce Stocco Calabrese

Ingredienti per quattro persone:
700 g di pesce stocco ammollato
400 g di pomodori pelati
5 patate medie
Una quindicina di olive
Una manciata abbondante di capperi dissalati
Mezzo bicchiere di vino rosso
Peperoncino in polvere qb
Olio extravergine

Preparazione:
In una pentola larga versare abbondante olio e disporre il pesce stocco in un solo strato (l’olio dovrebbe arrivare a metà dello spessore dello stocco)
Sbucciare le patate, sciacquarle, tagliarle a quarti e ricoprire il pesce stocco
Aggiungere i capperi dissalati, le olive ed il peperoncino
Versare i pomodori pelati tagliati a tocchetti, due bicchieri d’acqua scarsi, il vino e salare
Coprire la pentola e far andare a fuoco basso per una cinquantina di minuti circa senza mai scoperchiare e senza mescolare. Ogni tanto dare un energica scossa alla pentola dai manici per evitare che lo stocco possa attaccarsi
Scoperchiare la pentola e proseguire per un altro quarto d’ora, alzando lievemente la fiamma in modo da far restringere leggermente la salsa

Finita la cottura le patate dovranno risultare integre ma molto morbide e dovrà esserci un’abbondante sughetto non troppo liquido

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *