Lazzaro

E’ frazione di Motta San Giovanni, comune collinare. Lazzaro sorge incantevole sullo stretto di Messina con la meravigliosa vista del maestoso Etna. Il suo territorio è compreso tra il torrente Cambarei e il torrente Riace verso sud. Località balneare con bella spiaggia e mare pulito. Era conosciuta dai greci e dai romani come Leucopetra che significa pietra bianca, il colore della roccia del promontorio di Capo d’Armi dove fu costruito nel 1897 il faro che è attivo tutt’oggi . L’antico promontorio chiamato Capo dell’Armi affascina il visitatore per la sua grande mole che irta verso il cielo si tuffa poi da 160 metri di altezza, a strapiombo nell’azzurro mare per scomparire misteriosamente negli abissi marini. Il promontorio è anche noto per la presenza di una cava, da cui si estrae la pietra reggina o pietra di Lazzaro, utilizzata in edilizia e per l’arredo urbano. Lazzaro da sempre richiama gli appassionati di immersioni subacquee che incuriositi ammirano ad una distanza di 10 metri dalla costa i resti dell’antica Lazzaro distrutta dal terremoto del 1908 e contemporaneamente sommersa da onde alte più di dieci metri. Anche la spiaggia di Lazzaro si è ristretta a causa dell’erosione , ma è sempre molto popolata grazie al meraviglioso lungomare e ad accoglienti lidi aperti fino al tramonto, quando il sole calando dietro la Sicilia regala momenti suggestivi e romantici per concludere in bellezza la giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *