Il Museo di Reggio Calabria protagonista su Rai1

Il Museo di Reggio Calabria protagonista su Rai1

Il Museo di Reggio Calabria sarà protagonista a “Meraviglie. La penisola dei tesori” di Alberto Angela.

Il programma televisivo su Rai1 di mercoledì 10 gennaio trasmesso alle 21.25 sarà dedicato al MArRC , Museo Archeologico di Reggio Calabria.
Il fortunato programma da 6 milioni di spettatori darà lustro al nostro Museo e alla nostra città.

9 pensieri riguardo “Il Museo di Reggio Calabria protagonista su Rai1

  • 9 gennaio 2018 in 20:10
    Permalink

    Sempre Wiva la nostra C A L A B R I A .SA N’ZONNANU NA BELLEZZA CUSSI’ E SI SA
    N’ZONNANU CARUNU RU LETTU. GRAZIE
    .

    Risposta
    • 10 gennaio 2018 in 13:45
      Permalink

      Grazie Silvio, Seguiremo la trasmissione. Buon Anno

      Risposta
  • 9 gennaio 2018 in 23:45
    Permalink

    Sono tornata sabato 6 gennaio 2018 da Reggio Calabria, ci sono andata proprio per visitare il Museo Archeologico di Reggio Calabria: un luogo razionale che mette in perfetta evidenza la bellezza dell`arte e storia greca e romana, un`eccellenza tecnologica di esposizione e spiegazione dei reperti. I Bronzi di Riace, poi, meritano da soli il viaggio.

    Risposta
    • 10 gennaio 2018 in 13:44
      Permalink

      Grazie Sonia per la tua Visita a Reggio. Ti auguro di tornare presto. Buon Anno

      Risposta
    • 2 febbraio 2018 in 11:53
      Permalink

      Grazie mille Sonia

      Risposta
  • 10 gennaio 2018 in 16:06
    Permalink

    Il nostro Museo deve essere più valorizzato ,conosciuto ed anche apprezzato soprattutto da noi cittadini reggini.Amo la mia Terra e Desidero trasmettere questo mio Amore anche agli altri. Con fierezza una calabrese.

    Risposta
    • 2 febbraio 2018 in 11:52
      Permalink

      Grazie mille. Anche noi ce la mettiamo tutta.

      Risposta
  • 10 gennaio 2018 in 22:50
    Permalink

    Dopo millenni in fondo al mare e restauri sofferti, i due guerrieri ,sono arrivati definitivamente a Reggio Calabria nel 2013 ma ,mai ,considerati preziosi per la nostra città e ,sempre sottovalutati. Ricordo che non mi spiegavo come mai solo al Reggio non si pagasse un biglietto per poterli vedere!!!
    Voglio fare i complimenti al nuovo gestore e direttore del Museo Nazionale della Magna Graecia ;struttura stupenda che finalmente dopo un restauro eccellente e’ degnamente pronta ad ospitare al meglio il turista con guide competenti e specializzate.Bravissimo!Finalmente!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *