Stilo

Stilo
Stilo si trova a 400 metri s.l.m. ai piedi del monte Consolino, in provincia di Reggio ed è inserito nel circuito dei Borghi più belli d’Italia.

Si raggiunge proseguendo verso Taranto la stradale Jonica 106.
Dopo 150 chilometri si giunge a la località balneare di Monasterace, seguire poi la segnaletica direzionale per Stilo e dopo circa 10 chilometri raggiungerete il meraviglioso centro storico medioevale che sorge sotto il monte Consolino.

Stilo è famosa per la Cattolica, il tempietto greco bizantino ai piedi del monte Consolino considerato uno dei gioielli più importanti della Calabria.
Ma Stilo è tanto altro ancora, infatti, prima di raggiungere il paese noterete un parcheggio sulla destra dove val la pena fermarsi per ammirare il panorama circostante che spazia dalla vallata dello Stilaro sino alla costa.
A poca distanza dal parcheggio a circa 200 metri, noterete il rudere della Tempietto bizantino di San Nicola da Tolentino, raggiungibile a piedi seguendo un breve sentiero in lieve pendenza.
Procedendo in auto o piedi oltre il parcheggio per circa 300 metri vi troverete nella piazza Carnovale, qui sorge la barocca Chiesa di San Francesco dei Minori del XIV secolo, all’interno vi sono pregevoli affreschi del ‘700 , un altare ligneo con colonne tortili.
Accorpate al campanile alla chiesa ci sono le mura del convento dei Frati Minori, oggi adibito per altri usi.
Sulla Piazza antistante la Chiesa si trova il monumento in Bronzo dedicato a Tommaso Campanella , Filosofo, Teologo e frate nato a Stilo nel 1568.
A poca distanza dalla Piazza Carnovale seguite l’indicazione che vi condurrà a piedi all’interno del silenzioso borgo medioevale, luogo magico che vi affascinerà per le strette vie e le antiche dimore, alcune disabitate da tempo, come quella appartenuta alla famiglia di Tommaso Campanella.
 
 

La Cattolica di Stilo

Uno dei motivi per cui tanti turisti arrivano qui è la visita alla Cattolica di Stilo, una piccola chiesa che risale al periodo Bizantino X XI Sec, quando alcuni monaci orientali si insediarono alle pendici del monte Consolino. La Cattolica è stata più volte restaurata ma non si può ancora stabilire il periodo esatto della costruzione, ma ci sono documenti dal 1500 in poi.
La pianta quadrata a croce greca presenta quattro colonne diverse tra loro che sostengono il tamburo cupola centrale. I meravigliosi affreschi interni ,che ancora oggi riusciamo ad ammirare, raffigurano l’immagine della Madonna dormiente, gli apostoli e l’Arcangelo Gabriele.
Un’ altro affresco raffigura Cristo seduto in trono, in altro affresco Gesù al tempio. Altri affreschi rappresentano i Santi: Santi Vescovi, S. Nicola, S. Basilio e S. Giovanni Crisostomo.
Per prenotazione visita alla Cattolica +39 328 13 32 150

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *