Brancaleone

Brancaleone

Brancaleone
fa parte di quei comuni sorti sulla fascia costiera Ionica della provincia di Reggio Calabria nota con il nome “Costa dei Gelsomini”.

Ed é proprio a Brancaleone che nell lontano 1927 furono importate le prime piante di gelsomino, poi coltivate nei territori dewi comuni vicini: da Palizzi a Siderno.

La raccolta del profumatissimo fiore impiegava molti abitanti della zona ma anche gelsominaie proveniente da paesi distanti. Nel territorio di Brancaleone ci sono distillerie dismesse dove venivano lavorati il gelsomino e il bergamotto per essere utilizzati in campo farmaceutico e alimentare.

Brancaleone dista 60 chilometri da Reggio Calabria ed è raggiungibile percorrendo la Statale Jonica 106.
Le bellissime spiagge,il mare pulito, l’eccezionale clima e le zone circostanti, fanno di questa località un importante stazione turistica balneare calabrese.
Sulla bella e vivace Via Marina, popolata soprattutto in estate, si trova la casa dove ha alloggiato e trovato l’ispirazione per alcuni lavori letterari lo scrittore Cesare Pavese, durante il confino a Brancaleone, tra il 1935 e il 1936.

Da visitare il centro storico antico di Brancaleone superiore che risale all’anno 1000. Vi si trovano i resti del Castello, del Carcere, di alcune Chiese antiche, del Convento e della Torretta.
Brancaleone è denominata ” La città delle tartarughe marine” perché sulle sue spiagge, così come su quelle dei comuni vicini, depone le uova la tartaruga comune (Caretta caretta), facendo di questo tratto di costa l’area più importante di deposizione in tutta l’Italia.

2 pensieri riguardo “Brancaleone

  • 5 febbraio 2018 in 21:35
    Permalink

    Gentile redazione, sono a segnalare delle inesattezze sulla descrizione di Brancaleone. Per maggiori info: 3470844564

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *